Shambhala Day 2018

_EarthDog2018.png
Centro: Ticino Main shrine room
Data: venerdì 16 febbraio 2018 (13:30 -21:00)
Coordinatrice : Giovanna Lucchini
Contatto : Giovanna Lucchini
Shambhala Day 2018 Anno del Cane di terra

Cari amici, il 16 febbraio prossimo si festeggia lo Shambhala Day, che segna l’inizio del nuovo anno. Per entrare in quello che sarà l’anno del Cane della Terra, il Centro Shambhala di Giubiasco organizza un pomeriggio di celebrazione da trascorrere insieme, fra pratica della meditazione, momenti ufficiali, brindisi, chiacchierate e un collegamento live per seguire in diretta un discorso di Sakyong Mipham Rinpoche.

Il Centro è aperto a tutti, ma è gradito sempre l’annuncio di chi vi partecipa per questioni organizzative.


Programma indicativo:
13.30 Apertura del centro
14.00 Pratica dell’Elisir di lunga vita
14.20 Pratica della meditazione da seduti e possibilità di praticare lo Stroke per chi ha l’autorizzazione.
15.00 Voto di ritiro del precedente Direttore del centro e Voto di nomina del nuovo direttore del centro Shambhala.
15.30 Lhasang e istallazione della nuova Thangka del Lignaggio Shambhala
16.00 Thè e biscotti
16.30 Pratica della Sadhana Shambhala
17.45 Brindisi e chiacchere illuminate e illuminanti
19.00 Discorso di Sakyong Mipham Rinpoche live in inglese con traduzione
20.30 Cena al ristorante.



Chi intende fermarsi o venire alla cena, deve confermare a Giovanna [email protected] per la riservazione del ristorante entro martedì 13 febbraio.

Vi aspettiamo numerosi, anche solo per un saluto!

 

Lo Shambhala Day segna l’inizio del Nuovo anno e rappresenta una della tradizioni più importanti del buddismo Shambhala. Basato sulla tradizione tibetana della celebrazione del nuovo anno “Losar”, il giorno è calcolato astrologicamente in accordo con il calendario tibetano lunare e cambia ogni anno per coincidere con i cicli lunari annuali.
Lo Shambhala Day è un momento dove ci si incontra per condividere la nostra cultura di guerrieri, per celebrare l’inizio del nuovo anno e per ricevere insegnamenti da Sakyong Mipham Rinpoche. E’ il momento in cui si riflette sull’anno trascorso e affermiamo le nostre aspirazioni per il futuro.

 

Anno del Cane della Terra

 

Coloro nati nell’anno del Cane della Terra sono coloro più umanitari, i donatori senza ego che lottano per la giustizia e l’uguaglianza. Sono leali, dignitosi e coraggiosi, altre ad essere magnanimi e prosperi. Con l’aggiunta dell’elemento terra, l’energia del cane è efficiente, ancorata e vigilante. Possiamo tutti aspirare a portare la generosità e la stabilità dell’Anno del Cane della Terra nelle nostre vite e nelle nostre comunità locali, durante l’anno che sta per iniziare e di portare avanti il lavoro di Shambhala per trasformare la paura e l’aggressività in saggezza e compassione. Il mondo non ne ha mai avuto così bisogno come ora!
(Tratto da www.shambhala.org)